B.-P. day cittadino giovedì, Feb 26 2009 

Eccomi di nuovo qui a raccontarvi ciò che è successo nel weekend del 22-23 febbraio, il B.-P. day.

Come di tradizione per le feste scout comandate, il Legnano 9 fa un pernottamento dove partecipa l’intero gruppo: lupi, reparto, clan e co.ca. (altro…)

Annunci

Punk will set you free martedì, Giu 24 2008 

Ullallà! È da un po’ che non lo si aggiorna sto blog! Ahia! Ne è passato di tempo! Che raccontarvi?

  • La cena a favore dell’Alpe Biuse è andata benissimo: una quarantina di persone son venute a mangiare i nostri piatti, semplici, ma gustosi. Subito dopo, dritti dritti al Rolling per festeggiare con una birretta o un cocktail (scelti a caso). Si è fatto girare un euro tra di noi, l’euro del messo peggio. Non si sa come, non si sa perchè finiva sempre nelle mani di Furetto O__o’
  • Riunione gelatosa a La casa del sorriso. Biafora che chiede di tradurmi “Punk will set you free” (“Scemo chi indossa la maglietta” :D). Bruno che scompare nel nulla.
  • (altro…)

Cena pro Alpe Biuse lunedì, Mag 26 2008 

Fondazione Brownsea ONLUS

Progetto Scout Le Biuse

Incontro “Scoutismo e Montagna” – Invito

La Fondazione Brownsea lancia un invito a tutti coloro che credono nei progetti concreti sabato 31 maggio a Legnano, per una cena di autofinanziamento: vogliamo proseguire nella creazione di una base scout come rifugio alpino e sito per campeggio semi-attrezzato.

L’educazione alla vita in montagna è una componente educativa essenziale per lo scoutismo. Abitua all’essenzialità, al sacrificio e ad essere pronti ad affrontare scelte di servizio più impegnative.

Le opportunità per affrontare queste esperienze di campeggio e escursioni sono sempre più difficili per le carenze di posti idonei e pertanto abbiamo deciso di utilizzare al massimo una donazione di rustici e terreno che venne effettuata alla Fondazione 30 anni fa per creare una base scout.

(altro…)

Il campetto dei migliori venerdì, Mag 9 2008 

Tratto in anteprima mondiale dall’ultimo numero di No!Comment
Abbandona ogni fardello, ogni problema, ogni dubbio che ti assilla, dimentica tutte le cose negative che vorresti dire e libera la tua mente: il campetto (delle soste) sta per iniziare! Preferirei tralasciare gli iniziali problemi organizzativi perché sarebbe in discordanza con il clima di amicizia e fratellanza con il quale i 6 (Castoro, Gabbanella, Airone, Puma, Giraffa e Claudio) il 25 aprile sono partiti verso mete ignote. Facciamo una rapida zoommata sull’attesa partenza:
Ore 7:15 (persi ancora nella fase REM) ritrovo in stazione a Legnano per dividere i viveri, fare i biglietti, gli ultimi accorgimenti sul percorso da seguire e ovviamente prendere il treno! Ciuf-ciuf

Eccolo: Airone si incastra subito nel ripiano per i bagagli e sul treno sale pure la sua professoressa di italiano, che ha insegnato pure a Castoro. Le gaffe si susseguono inesorabili fino a quando anche la prof scopre non solo che Airone non ha mai letto “Il piccolo principe”, assegnatogli l’anno scorso, ma se lo faceva anche leggere senza successo dai membri del Clan!

(altro…)

Judo Club Delirio martedì, Mag 6 2008 

[Tratto dal blog 1.0 del Clan Wakankiyapi – 11 Aprile 2008]
30/03/08
Il Judo Club di Castellanza ci propone da tre anni il servizio d’ordine alla gara di Judo. E i capi NON ci sono! 😀
Vogliamo ricordare l’anno scorso cosa è successo:
L’ASSESSORE ALLO SPORT (e qui tutti si toccano)  ha avuto un comportamento molto sgarbato nei nostri confronti. Non voglio entrare nei particolari perchè sono scout e lo scout è puro di pensieri, parole e azioni (10° punto).
Quest anno, invece, è andato tutto liscio.
Tra l’altro era il compleanno di Puma (che non è venuto) e Furetto, alla quale Airone (sotto il costante filmaggio e fotografaggio di Giraffa) ha preparato una torta allo Yogurt alla banana tratta dal sito di Mamma Pina (“Cucina cucina da anni mamma Pina…” :D).
Piccolo dettaglio: Era cruda.
Conclusa l’esibizione, si va diretti a pappare all’ ormai celeberrimo oratorio dell’Olmina.
E lì arriva la sorpresa: La vecchia.

Thinking Day martedì, Mag 6 2008 

[Tratto dal blog 1.0 del Clan Wakankiyapi – 6 Marzo 2008]
Dopo più di una settimana scrivo circa il BP Day.
Il Legnano 9 si è ritrovato in sede per poi, dopo la scenetta di introduzione, essere divisi in gruppi e raccogliere il cibo per conto della CARITAS.
Io ho potuto notare la solidarietà della gente del quartiere di San Paolo che, nonostante qualcuno non abbia svolto il proprio dovere mettendo i volantini in tutte le vie, abbiano donato anche un solo pacco di pasta.

City Angels martedì, Mag 6 2008 

[Tratto dal blog 1.0 del Clan Wakankiyapi – 24 Gennaio 2008]

Cosa sono i City Angels?

Essi sono una associazione di volontariato che ha sede a Milano a fianco della Stazione Centrale. I volontari raccolgono ogni genere di indumento e non (ad esempio sacchi a pelo, valigie e scarpe) che verrà poi donato ai senzatetto della zona. A chi interesserebbe donare qualche oggetto, nella nostra sede raccogliamo i vari indumenti e più avanti provvederemo a distribuirli insieme ai City Angels.
Ritornando a noi… Era domenica 20 Gennaio e ci siamo ritrovati in sede per essere smistati nelle macchine (non possiamo mica salire sul treno o in metropolitana con le bombole e i fornelloni!) e come al solito partiamo in ritardo. Arrivati lì ci aspettava il numeroso noviziato formato dalle mitiche Sara e Giulia più il CC Fabio e MdN Struzzo svampito 😀
Poco dopo ci ha raggiunto Ida, la mia mitica compagna di avventure della CSG (avrò modo di spiegarvi cos’è). Dopo aver preso messa nella cappella della stazione (sì, esiste una cappella in quel buco di posto) ci siamo fiondati subito al gabbiotto dei City Angels.
Le attività che dovevamo fare erano due: distribuire vestiti e cucinare per le persone.
Quest’attività ci ha tenuti impegnati per un po’ di ore ma sono passati come niente. In essi si poteva vedere la loro gioia quando ricevevano un vestito usato da noi (e io che volevo rimettermi in primavera quel giubbino e invece vidi che uno se lo stava prendendo!) o un piatto di pasta.
Finita l’attività Ida ci abbandona per ritornare a Legnano mentre noi ci dirigemmo verso la sede del Milano 52.
La sede non ci era nuova.