Singing (and enjoying) in the rain ♪ mercoledì, Mag 13 2009 

E fu proprio così, un Evento canterino sotto una pioggia tediante.

Ci ritrovammo di zona per un Evento descritto come una figata, una cosa memorabile, un Evento. Suddivisi in quattro gruppi (The Police, Metallica, Ac/Dc e Nirvana) ci diedero una mappa e una poesia da comprendere… sotto la pioggia… si sa cosa succede alla carta bagnata.
E iniziammo a camminare:

  • Primo problema: come seguire i tralicci della corrente (descritti con una poetica trascendentale)? Da una parte o dall’altra?
  • Secondo problema: cosa vuol dire “divieto d’accesso”?
  • Terzo problema: come evitare che quello lì (per privacy e rispetto non metto il nome) si attacchi a parlare/farneticare?
  • Quarto problema: strada sbagliata (classico)

Il tutto condito da una mandria di scout indomati e dalle gocce di pioggia che scivolano giù per il poncho (e non solo). Arrivati al luogo previsto, montiamo le tende. Tende, semplici tende che ad una minima folata di vento vengono spicchettate e bagnate. Tende che vengono montate dai pochi. Tende che ci copriranno (o dovrebbero coprire???) alla notte.

Attività di oggi:

  1. CONCERTO!!!   \m/

Eh sì! Concerto! Un concerto gestito da due gruppi scout (il primo faceva cover, il secondo pezzi propri… ma va be… ne parliamo dopo) e a seguire un dj set. Il tutto mentre i capi fanno staff tra di loro. Inizia il primo gruppo e tutti timidi se ne stanno sulle proprie a guardare distanti. Sorgono quindi i primi problemi: oltre al pubblico smorto, l’acustica faceva un po’ schifuccio. Alcune canzoni erano comunque riconoscibili, tra Let it Be dei Beatles e Paranoid dei Black Sabbath. Il secondo gruppo ha proposto “pezzi loro” (non si capiva una beata mazza). Maaaaaaa… come mai il Clan non ha gradito l’Evento di Zona? (altro…)

Annunci

City Angels martedì, Mag 6 2008 

[Tratto dal blog 1.0 del Clan Wakankiyapi – 24 Gennaio 2008]

Cosa sono i City Angels?

Essi sono una associazione di volontariato che ha sede a Milano a fianco della Stazione Centrale. I volontari raccolgono ogni genere di indumento e non (ad esempio sacchi a pelo, valigie e scarpe) che verrà poi donato ai senzatetto della zona. A chi interesserebbe donare qualche oggetto, nella nostra sede raccogliamo i vari indumenti e più avanti provvederemo a distribuirli insieme ai City Angels.
Ritornando a noi… Era domenica 20 Gennaio e ci siamo ritrovati in sede per essere smistati nelle macchine (non possiamo mica salire sul treno o in metropolitana con le bombole e i fornelloni!) e come al solito partiamo in ritardo. Arrivati lì ci aspettava il numeroso noviziato formato dalle mitiche Sara e Giulia più il CC Fabio e MdN Struzzo svampito 😀
Poco dopo ci ha raggiunto Ida, la mia mitica compagna di avventure della CSG (avrò modo di spiegarvi cos’è). Dopo aver preso messa nella cappella della stazione (sì, esiste una cappella in quel buco di posto) ci siamo fiondati subito al gabbiotto dei City Angels.
Le attività che dovevamo fare erano due: distribuire vestiti e cucinare per le persone.
Quest’attività ci ha tenuti impegnati per un po’ di ore ma sono passati come niente. In essi si poteva vedere la loro gioia quando ricevevano un vestito usato da noi (e io che volevo rimettermi in primavera quel giubbino e invece vidi che uno se lo stava prendendo!) o un piatto di pasta.
Finita l’attività Ida ci abbandona per ritornare a Legnano mentre noi ci dirigemmo verso la sede del Milano 52.
La sede non ci era nuova.